Blog: http://IlViandante.ilcannocchiale.it

Gli auguri di Google (a seguire i miei)

Immagino che abbiate usato anche voi Google, in questi giorni.
E con un minimo d'osservazione, avrete notato che il logo di quest'anno ci fa gli auguri per delle non meglio definite "feste d'inverno" (?!).
Onestamente, non vedo cosa ci sia da festeggiare: l'inverno è una stagione fredda; al massimo potrei concepire delle feste per salutare l'estate o la primavera. Al limite, sarebbe stato più coerente augurare "buone vacanze", e chiusa lì.

Forse, questo sarà uno degli ultimi Natali come lo conosciamo. Le festività senza fondamento non reggono, e pian piano la "magia" di questo giorno svanirà, insieme al business, man mano che si oscura la vera Magia della venuta di Nostro Signore.
E ciò non è affatto detto che sia un male: un tempo non esistevano i regali, esisteva solo l'attesa. Come quella dei poveri pastori, così felici di accogliere il Re. E che lo accoglievano bene, allora.

Auguri polemici, è vero, ma i tempi lo richiedono. In ogni caso, che il Signore possa rinascere nei vostri cuori e colmarli di benedizioni. Buone feste!

Pubblicato il 24/12/2008 alle 14.40 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web